: Psico Design ep. 47 : TULIPANO

TULIPANO, il significato nascosto in un tatuaggio

 

in questo mini articolo della rubrica “PSICO DESIGN – la psicologia dei disegni” affrontiamo il significato e la simbologia della TULIPANO da un punto di vista magari leggendario o magari primordiale per applicarlo nella rappresentazione di un tatuaggio

 

in ogni caso, si tratta di favole che ci fanno sognare, la scienza qua non esiste

 

la corteccia pre frontale del cervello qua non ha appigli, ci muoviamo all’interno delle emozioni del cervello limbico o dell’istinto del cervello rettiliano

 

La “Bolla dei Tulipani” del 1637 è considerata il primo grande crack finanziario della storia

 

una bolla che ha creato la popolazione stessa che pensava di aver trovato un facile modo per arricchirsi e tirò alle stelle il prezzo dei Tulipani di cui tutti si erano follemente innamorati, a prima vista

un colpo di fulmine per quello splendido fiore sbracato in Olanda pochi anni prima direttamente dalla esotica Turchia dove già da millenni l’uomo era innamorato della sua bellezza

 

una bolla economica così, mi ricorda proprio il primo amore

 

quello che non si scorda mai

quello che mi ha fatto proiettare giganteschi film mentali in programmazione solo nella mia testa e non anche in quella dell’altro tipo coinvolto nel film 

 

ecco, il tulipano è proprio il simbolo per eccellenza dell’Amore

 

l’Amore vero e sincero

l’Amore che sboccia per caso

in primavera, l’inizio della stagione, similitudine della gioventù 

 

l’Amore che non si scorda mai

 

l’Amore che ti protegge e che ti distruggerà anche, forse

per un po’

per poi rinascere nella stagione dopo

 

l’Amore che può deluderti, ma che non finirà mai

 

una leggenda turca racconta proprio di una donzella morta nel viaggio intrapreso per ritrovare il suo amato 

e il sangue delle sue ferite mortali mescolate alle sue lacrime fecero nascere per la prima volta nel mondo i Tulipani

l’Amore che può deluderti, ma che non finirà mai“ dicevamo 

 

è la storia di un Amore disposto a tutto, anche a morire

 

have a nice day

by Lady Sara