: Psico Design ep. 56 : ACQUA

l’acqua è il nostro elemento fondante

 

il 97% del nostro corpo è costituito di acqua

passiamo i primi 9 mesi della nostra vita immersi nel liquido amniotico

 

l’infinità del mare ci ipnotizza e ci calma

la sua ferocia ci terrorizza

lo scintillio della luce sulla sua superficie attrae i nostri sogni

ma sotto la sua superficie si entra in un turbinio di correnti che possono portarti ovunque

ci sono tesori nascosti e mostri che nemmeno conosciamo

 

sotto i riflessi brillanti della superficie nasconde insospettabili profondità

 

 

il mare è il nostro subconscio

sub-conscio = non conscio = non conosciuto

quella parte del nostro essere, della nostra mente, del nostro cuore, del nostro tutto, che non conosciamo

 

 

l’acqua è il nostro inizio

è il punto zero

è la prima casella del tabellone del gioco dell’oca

è l’inizio dei nostri perché

 

 

l’acqua in natura cambia forma e si adatta

 

scorre, evapora, cade, si solidifica, si riscioglie, si mescola, riempie ogni fessura, entra in ogni contenitore

 

ha bisogno di qualcuno/qualcosa che la contenga

come un’anima in un corpo

 

è collegata all’universo profondo dei sentimenti

alla sensibilità, all’empatia, alla mescolanza di idee e sentimenti, un vortice di emozioni

 

 

l’acqua è generatrice di vita

l’acqua scorre, come il ciclo della vita

l’acqua ci ripulisce, dallo schifo della vita

l’acqua camuffa le lacrime mentre piangiamo e ci copre così le spalle

 

possiamo piangere

possiamo scavare anche dentro di noi

 

l’acqua nasconde le nostre magagne, i nostri demoni, le nostre origini

ma nasconde anche le perle delle ostriche

i colori dei coralli

e solo dalla sua superficie possiamo vedere tutti i suoi sbriluccichii

 

l’acqua è il nostro subconscio 

ma solo dal suo esterno possiamo vedere come sbriluccica

 

solo rendendo conscio l’inconscio, guardandolo in faccia, andandolo a cercare