: Psico Design ep. 16 : FELCE

LA FELCE, il significato nascosto in un tatuaggio

 

in questo mini articolo della rubrica “PSICO DESIGN – la psicologia dei disegni” affrontiamo il significato e la simbologia della FELCE da un punto di vista magari leggendario o magari primordiale per applicarlo nella rappresentazione di un tatuaggio

 

in ogni caso, si tratta di favole che ci fanno sognare, la scienza qua non esiste

 

la corteccia pre frontale del cervello qua non ha appigli, ci muoviamo all’interno delle emozioni del cervello limbico o dell’istinto del cervello rettiliano

 

LA FELCE è il simbolo della verità e della grande forza che ne deriva

 

la felce veniva usata, in antichità, ma forse anche in tempi nuovi, in oriente e in occidente, in polinesia o in tutto il mondo per raggiungere la verità

era l’ingrediente magico che tutti i divinatori usano per cercare sogni premonitori o la chiaroveggenza

 

magari qualche foglia secca veniva appoggiata vicino al cuscino per sperare in sogni chiarificatori

o vendicavo bruciate ed inalate per cercare risposte tra i deliri dei sui fumi

 

insomma, in un modo o nell’altro la magia della felce porta alla verità

 

e la verità porta un grande potere con se, una forza enorme

 

lo sanno bene gli ALL BLACKS e tutti i popoli indigeni che hanno scelto questo simbolo come lo bandiera

 

usano la forza della verità per vivere e vivono seguendo la verità per essere esseri forti 

 

il germoglio della felce poi, si attorciglia su di se e richiama la forma di un cerchio, la ciclicità, un nuovo inizio, una nuova vita

 

magari una nuova vita all’insegna della verità ^_^

 

infine, se proprio vogliamo dirla tutta, la felce è anche un elemento caro anche al Dio Pan

 

una dività a volte pagana a volte greca, in ogni caso è un Dio insolito dalla forma un po umana e un po animale, un po capretto

 

è un Dio molto schietto in effetti

schietto e diretto come uno schiaffo

come la verità

 

che combina un po di casini ogni tanto, un po di marachelle

come la verità

 

come il suono del suo flauto che si insinua nella testa e come un tarlo scardina tutto ^_^

 

un Dio anche legato all’istinto e agli istinti primitivi, quelli dove la testa non ha potere

un Dio a volte scansato dagli altri Dei per via del suo strano aspetto

 

insomma, come la verità 

 

with love,

by Lady Sara